Michelin fa scuola

Con Michelin, tu risparmi carburante e l'ambiente ci guadagna.

Mobilitàzione sostenibile 6 A.S. 2012/2013

Il traffico veicolare è cresciuto senza sosta, e già oggi sulle strade di tutto il mondo circolano 800 milioni di veicoli. Quanti saranno nel prossimo futuro? Le previsioni parlano di un raddoppio entro il 2030, in una prospettiva di aumento del benessere in Paesi fino a oggi penalizzati.

Per fare in modo che la possibilità per tutti di spostarsi liberamente resti una conquista importante e non una fonte di problemi per gli utenti della strada e per il Pianeta è necessario che, insieme agli investimenti delle aziende in ricerca e innovazione tecnologica, avanzi anche una diffusa "cultura del traffico", che è prima di tutto "cultura della sicurezza".

Per questo Michelin, in collaborazione con la FIA, Federazione Internazionale dell'Automobile, ha lanciato una campagna di comunicazione per sensibilizzare alla sicurezza stradale gli adulti alla guida.

Con Mobilitàzione sostenibile 6 Michelin chiama in aiuto anche docenti e studenti di ogni grado di scuola. Nel kit ogni classe trova i materiali per un innovativo percorso educativo che invita a impegnarsi tutti per sostenere da diversi e originali punti di vista l'importanza di "muoversi meglio" e in sicurezza.

Ogni fascia di età è raggiunta con una proposta didattica e un linguaggio mirato: una favola moderna nella Scuola Primaria; una graphic novel fantascientifica nella Scuola Secondaria di 1° grado; una serie di proposte di utilizzo delle proprie competenze di studio "professionali" nella Scuola Secondaria di 2° grado.

Per tutti, il traguardo del divertente concorso educativo, Note di viaggio, con l'obiettivo di vincere il prestigioso Premio Michelin 2012-2013.

SCUOLA PRIMARIA

Dopo Prisma, il paese di cristallo, e Hantea, la città fiore, ecco Precisònia, la città delle regole, il divertente libro scritto da Alessandro Sigalot e illustrato da Agostino Cera. Nel nuovo originale libro in 26 copie. I cinque piccoli protagonisti dimostrano che è piacevole muoversi su qualunque terreno e in qualunque condizione climatica, purché nel rispetto delle norme di sicurezza e dell'ambiente.

Nel kit:

  • La Guida per l'insegnante
  • un poster interattivo
  • 26 copie di Precisònia, la città delle regole
  • Il pieghevole con le istruzioni per il concorso Note di viaggio per la Scuola Primaria

Spunti per attività in classe!

  • Come in uno storyboard, realizzate 10 Cartoline di viaggio collegate una all'altra e da raccogliere a fisarmonica, che documentino il rispetto delle 10 Regole d'Oro. Tenetele insieme con un nastro di passamaneria colorato. Realizzatele utilizzando: cartoncini colorati disegnati o illustrati con la tecnica del collage, foto incollate su cartoncino sul cui retro siano stati riprodotti gli spazi di scrittura propri delle cartoline, delle cartoline compilate per raccontare un viaggio attraverso immagini e testi.
  • E se il viaggio lo narrasse lo pneumatico? Asfalto, sterrato, pozzanghere... Realizzate un racconto di viaggio attraverso luoghi e situazioni che si intuiscono tramite l'incontro "ravvicinato" con il suolo. Un punto di vista originale per raccontare l'avventura del viaggio magari raccontato in un grande libro pop up dove le cinture si allacciano, il casco si indossa, i cartelli si posizionano rispondendo a indovinelli.
  • Realizzate la drammatizzazione della storia di "Precis˛nia" con tutti i componenti della classe come protagonisti. Potrete chiedere aiuto alle famiglie per i costumi, le scenografie e la ripresa video dello spettacolo teatrale.
  • Realizzate un memory "Golden Rules" in cui si devono associare le 10 Regole d'Oro spiegate da Bibendum, a corrispondenti situazioni di mobilitÓ. Potete utilizzare cartoncini in materiale riciclato.
  • Elaborate una storia sul modello di Precis˛nia, ma questa volta con protagonista Bibendum e attraverso il contributo di tutti i bambini della classe. Un lavoro collettivo che procede e si realizza grazie agli interventi di tutti. Realizzate la parte grafica del libro con l'utilizzo di varie tecniche (disegno, collage, pop up) combinate con materiali riciclati.
  • I bambini raccontano a Bibendum il loro viaggio attraverso i disegni, evidenziando i comportamenti sicuri e le 10 Regole d'Oro. In seguito tutti i disegni sono montati in un video/presentazione di power point con in sottofondo una canzone che richiama il tema della sicurezza.
  • Dopo aver letto il racconto "Precis˛nia" e discusso in classe del tema della sicurezza, suggerite un brain storming poetico, in cui ogni bambino contribuisce alla realizzazione di una canzone dedicata a tali tematiche. Il protagonista sarÓ sempre Bibendum e come melodia pu˛ essere utilizzata una canzone giÓ conosciuta. SarÓ poi possibile registrare la performance ed inviare il video della canzone eseguita da tutta la classe.

SCUOLA SECONDARIA DI 1°

Gordox, un'appassionante storia a fumetti, sceneggiata da Alessandro Sigalot e illustrata da Rosa La Barbera. Nel lontano pianeta Gordox, gli abitanti tengono l'occhio fisso allo schermo digitale, non si muovono dalla propria casa e non vedono di buon occhio le novità, né la presenza di abitanti di altri pianeti. Eppure, senza l'aiuto di due fratelli provenienti da un pianeta molto simile alla Terra e senza il loro strano veicolo a quattro ruote, la vita su Gordox sarebbe diventata non solo pericolosamente sedentaria, ma anche molto molto difficile.

Nel kit:

  • la Guida per l'insegnante
  • 26 copie di Gordox
  • un poster interattivo
  • il pieghevole con le istruzioni per il concorso Note di viaggio per la Scuola Secondaria di 1° grado

Spunti per attività in classe!

  • Realizzate un viaggio per immagini tra le buone pratiche di sicurezza e rispetto di se stessi e dell'ambiente con particolare attenzione agli pneumatici che, come studiato, sono fondamentali per la stabilitÓ del veicolo, la frenata e quindi la sicurezza dei passeggeri.
  • Elaborate una sceneggiatura e riprendete in video un dialogo durante il viaggio con un neopatentato in cui i protagonisti commentano ognuno secondo il proprio punto di vista il comportamento dei conducenti.
  • Realizzate un originale fumetto per raccontare un'esperienza di viaggio.
  • Immaginate di essere sul pianeta Gordox. Potrete realizzare un video in cui uno studente impersona Micki e una studentessa Iaia. Alcuni studenti impersoneranno gli abitanti di Gordox e altri i mardoxiani in visita sul pianeta. Commentate i differenti modi di comunicare, di stare a scuola, di viaggiare in auto.
  • Immaginate la vostra "Intervista" agli scienziati di Gordox. La sceneggiatura sarÓ elaborata da tutta la classe e poi sempre tutti insieme deciderete chi impersonerÓ lo scienziato e chi il suo intervistatore. Prevedete una parte anche per Bibendum, l'omino della Michelin. Potrete poi decidere se concorrere con la sceneggiatura come testo oppure con il video dell'intervista messa in scena.
  • Elaborate un gioco da tavolo legato al rispetto delle 10 Regole d'Oro.
  • Elaborate un video gioco o la traccia di un video gioco con protagonista un terrestre alle prese con le novitÓ tecnologiche di Gordox. La tematica sarÓ la sicurezza, con i diversi contributi mostrati nel fumetto: pneumatici sicuri, adatti e correttamente gonfiati, sistemi di trasporto intelligenti, comportamenti alla guida. L'obiettivo: trovare soluzioni per muoversi meglio nel reale traffico terrestre!
  • Descrivete una Smart City dove Bibendum mostra le pi¨ attuali soluzioni di Smart Mobility.
  • Realizzate un breve video in cui si racconta la "giornata tipo" di un personaggio che si muove in sicurezza. Una risorsa immediatamente disponibile e piena di suggerimenti Ŕ proprio il sito Michelin con i "consigli di Bibendum".

SCUOLA SECONDARIA DI 2°

5 schede per la classe propongono cinque originali punti di vista professionali dai quali analizzare i motivi per cui conviene rispettare le 10 Regole d'Oro della sicurezza: quello del tecnico degli pneumatici, del fisico, dell'economista (ma nella scheda si parla anche di soccorso medico, di volontariato, di progettazione urbanistica), dell'informatico e, assoluta e interessante novità, del filosofo e del letterato.

Nel kit:

  • la Guida per l'insegnante e, nella tasca della Guida, 5 schede per la classe:
    • 1. Teniamoci in contatto
    • 2. La scienza alla guida
    • 3. Facciamo i conti
    • 4. Smart way
    • 5. Pensieri in movimento
  • il pieghevole con le istruzioni per il concorso Note di viaggio per la Scuola Secondaria di 2° grado

Spunti per attività in classe!

  • Analizzate le caratteristiche e prestazioni dello pneumatico in relazione alla sicurezza della tenuta di strada. Fate riferimento alla nuova etichetta che deve dal 2012 accompagnare gli pneumatici.
  • Commentate secondo le leggi della fisica le variabili della sicurezza del movimento del veicolo sulla strada e i motivi delle "regole d'oro": rispetto dei limiti di velocitÓ, uso dei sistemi di ritenuta, attenzione alle migliori condizioni di guida del conducente. Analizzate spazio di arresto, velocitÓ di reazione e visuale del conducente in diverse situazioni, distanza di sicurezza, velocitÓ in curva, conseguenze degli urti.
  • Immaginate come, attraverso innovazioni tecnologiche e dei materiali, lo pneumatico potrebbe essere sorgente d'informazione sulle caratteristiche della strada segnalando al conducente le buche, le irregolaritÓ, pericolositÓ.
  • Valutate gli effetti economici dei comportamenti su strada tenendo conto dei costi sociali, personali, ambientali e degli investimenti.
  • Riflettete sulle ragioni stesse del movimento e delle scelte orientate alla sicurezza alla luce dei contributi di filosofi e scrittori di ogni epoca.
  • Simulate un simposio filosofico sul tema del movimento e delle regole d'oro per la sicurezza, in cui i filosofi e letterati, si trovino a discutere con uomini della politica e dello spettacolo sul valore delle 10 Regole d'Oro della sicurezza e su come farle rispettare.
  • definire i parametri della sicurezza tenendo conto delle opportunitÓ offerte dalla tecnologia per la riduzione degli incidenti.
  • Ipotizzate come le tecnologie di comunicazione possano intervenire sul miglioramento delle infrastrutture, dei veicoli, dell'organizzazione del soccorso.
  • Ricostruite la storia dell'Omino Michelin, del suo modo di essere e di comunicare una precisa filosofia del movimento, all'insegna della sicurezza come "modo migliore di avanzare".